Link GlobeNel posizionamento di un sito web un fattore molto importante sono sicuramente i backlinks, ovvero i links in entrata da altri siti web verso il proprio.

Fra i tanti tools online spicca sicuramente Yahoo Site Explorer che permette di analizzare i links del proprio sito con una buona precisione ed analisi globale del web, a suo vantaggio ci sono la velocità e la semplicità d’uso, ma in compenso per avere maggiori informazioni di ogni sito si è costretti ogni volta a

dover visitare il sito per controllare che anchor viene usata e l’influenza che quel singolo link può avere sul nostro posizionamento.

Un ottimo tool che può risolvere questo problema è il giovane Blinkrs, un vero e proprio motore di ricerca per links, che visualizzerà un report dettagliato di ogni link, con anchor text, pagerank, rank di alexa e presenza del nofollow, ci fornirà inoltre un numero molto vicino alla realtà dei links verso il nostro sito web.

A sfavore di Blinkrs ci sono due punti negativi. Il primo, il più evidente, è la velocità di elaborazione dei dati: per siti con un numero elevato di backlinks infatti il tool impiegherà alcuni minuti a mostrare tutti i dati, anche se dichiarerà subito il numero complessivo di links trovati nel web.

Secondo punto a sfavore è che, nell’analisi, vengono analizzati al massimo i primi 1000 backlinks.. per siti avviati da poco questo può bastare, ma a me è capitato, in alcuni test, di avere siti web con più di 50.000 backlinks.. in questi casi il tool è quasi inutile.

In conclusione Blinkrs è un servizio adatto a tutti i blog e siti web avviati da poco e con un numero di backlinks non molto superiore alle 1000 unità, per siti grandi e già avviati da tempo consiglio invece il classico Yahoo Site Explorer.

About The Author

Ideatore e Web Master di SeoPoint.org, si occupa di SEO dal 2007. E’ stato relatore a diversi eventi organizzati da GT Idea Srl. E’ moderatore nel Forum GT, la community di riferimento per i SEO in Italia. Studia Ingegneria Industriale presso l'Università degli Studi della Tuscia di Viterbo. Sognatore, appassionato di corsa e outdoor e scout da sempre.

4 Responses

  1. studenti macerata

    Innanzitutto, questo tool è perfetto per il nostro sito che, come specificato nell'articolo, ha un numero di backlinks inferiore ai 1000. Apprezziamo comunque la novità e l'utilità per i nuovi webmaster! Grazie per la segnalazione, inizia a piacermi questo blog 😉

    Rispondi
  2. studenti macerata

    Scusa, un'informazione: sulla tabella dei risultati del motore, c'è la colonna "NoFollow". Qual è la differenza tra 'OK', 'NF' e 'none'? Poi ho notato, ma forse è un problema temporaneo, che l'esportazione in file excel dà errore. Grazie!

    Rispondi
  3. Paolo Dello Vicario

    Per l'esportazione dei file in exel non so che dirti, comunque OK, NoFollow indicano se il link "serve" o no al posizionamento.

    Google infatti non segue i links con l'attributo NoFollow..

    Rispondi
  4. Quadrrato

    Salve.
    Purtroppo arrivo tardi.
    Blinkrs non esiste più.
    Sto però utilizzando Yahoo Site Explorer il quale veramente è utitle.
    Esiste però un tool molto più vicino a Blinkrs come funzionalità (pageRank, etc)?
    Grazie.
    Saluti, Quadrrato

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.