Google ha annunciato ieri l’introduzione di una nuova, interessante feature negli Strumenti per i Webmaster, utile soprattutto a coloro che gestiscono siti con più proprietari o webmaster che devono guardare le statistiche. La nuova caratteristica consente di “invitare” altri amici a poter accedere alle informazioni relative ad un sito web e alla gestione dello stesso tramite gli strumenti per i Webmaster via email.

Strumenti per i Webmaster

Prima dell’introduzione di questa funzione ogni persona che voleva accedere al pannello di amministrazione degli Strumenti per i Webmaster relativo ad un sito doveva fare l’upload di un file nella root o aggiungere un metatag nell’header per verificare di essere effettivamente il vero proprietario.

Da oggi è invece possibile, per chi ha già verificato l’account tramite il metodo classico, consentire ad altre persone l’accesso, invitandole via email.

Per farlo bisogna recarsi a questo link e cliccare sul link “Dettagli verifica” relativo al sito per cui si vuole dare l’accesso ad un’altra persona. Si aprirà la pagina con tutti gli utenti che hanno l’accesso: da qui sarà possibile aggiure o rimuovere utenti con l’accesso, inserendo una email usata come account Google.

One Response

  1. Quadrrato

    Salve,
    questo articolo mi ha semplificato non poco le cose con il monitoraggio dei diversi siti condivisi tra me ed il mio cliente.
    Ho notato però una cosa.
    Se al mio cliente assegno il livello di Amministratore, egli può vedere e gestire praticamente tutto!
    Il problema è che può anche eliminarmi dal monitoraggio.
    Dato che "io", con il mio account, sono stato il primo ad affettuare la verifica, non dovrebbe essere vietata l'eliminazione?
    Cmq, ho risolto assegnando al cliente i privilegi per ogni "sezione".
    Mi chiedevo, esiste una soluzione migliore?
    Inoltre, avete consigli in merito?
    Grazie!
    Saluti, Quadrrato

    P.S.
    Grazie per i vostri articoli.
    Per me che ho intenzione di specializzarmi sul SEO, mi sono veramente di grandissimo aiuto.

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.