Guida SEOMozPochi giorni fa Matteo Sutto, di Neo SEO(servizi SEO, Paid Marketing e CRO, con focus particolare al ROI), mi ha contattato tramite il modulo di contatti di SeoPoint.. Pensavo fosse l’ennesima richiesta di scambio link, invece mi stava segnalando un lavoro, un enorme e utilissimo lavoro fatto da loro negli ultimi mesi. Alla fine sono stato io a chiedergli di scrivere un articolo in cui parlasse della guida, mettendo i link verso il suo sito.. altro che scambio link!

Prima di iniziare con l’articolo: per chi chiede come fare link baiting, come ottenere link.. prendete esempio da Matteo.. la traduzione di una guida come quella vale centinaia di links! E ora, si parta con l’articolo!
Tutti coloro che si affacciano al SEO per la prima volta o desiderano approfondire le proprie conoscenze sul tema hanno a disposizione innumerevoli risorse a portata di click. Tra forum dedicati , Blogrisorse ufficiali rilasciate dei motori c’è veramente l’imbarazzo della scelta. Il rischio, sopratutto per chi è alle prime armi, è quello di andare in corto circuito per le troppe informazioni reperibili, non sapendo poi da dove cominciare. Per chi invece non è alle primissime armi, si pone di norma il problema di filtrare le risorse ed informazioni realmente di qualità da quelle provenienti da SEO improvvisati.

Tra gli N manuali, guide e miniguide che si possano trovare in giro per il web, una in particolare ci ha impressionato per qualità, chiarezza e organicità dei contenuti trattati: “The Beginner’s Guide to SEO” di SEOmoz. Pubblicata per la prima volta nel dicembre 2005, tale guida ha contribuito a fare conoscere SEOmoz nel mondo, essendo stata scaricata oltre 1 milione di volte. A dispetto del nome, la guida è un’introduzione piuttosto approfondita sul funzionamento dei motori di ricerca e tratta delle strategie di base che servono a far crescere il proprio business (sia esso un blog, un sito istituzionale o un sito di e-commerce) sfruttando il traffico ottenibile dai motori di ricerca.

Dato che la guida è veramente di qualità ma che in Italia l’inglese rappresenta per molti ancora un ostacolo, abbiamo chiesto a SEOmoz l’autorizzazione per tradurre la versione ufficiale in Italiano, approfittando del fatto che quest’anno la guida è stata completamente riscritta e aggiornata

E’ stata una faticaccia in quanto la guida è particolarmente articolata, ma crediamo che ne sia valsa la pena:

Guida al Posizionamento sui Motori di Ricerca per Principianti

La Guida si suddivide in 10 capitoli che spaziano dal funzionamento dei motori di ricerca (cap 1), al fondamentale esercizio di analisi delle parole chiave (cap 5), passando per l’importanza del linkbuilding (cap 7) e a come misurare il proprio successo sui motori di ricerca (cap 10)

Qui il link alla versione in pdf

Non ci resta che auguravi buona lettura!

Matteo
C0-Founder NeoSEO

2 Responses

  1. Mirko D'Isidoro

    La guida l'avevo già vista e condivisa tempo fa.
    Hai ragione Paolo in merito all'idea di creare contenuto di valore facendo delle traduzioni da altre lingue.

    Il progetto sono sicuro che sta già ricevendo una valanga di link e condivisioni nei social, sarebbe anche bello conoscere i dati per capire quanto questo tipo di idee, porta a dei risultati concreti.

    I miei complimenti a Matteo ed al suo staff, segnalo questa guida ai miei allievi quando parlo di SEO ;).

    Rispondi
  2. Matteo

    Ti ringrazio per la pubblicazione e vi ringrazio per i complimenti (Paolo e Mirko)
    Abbiamo finito di tradurre la guida diverse settimane fa ma solo da pochi giorni è disponibile anche il pdf.
    In queste primi mesi successivi alla costituzione della società abbiamo dovuto dare massima priorità ai clienti e abbiamo fin'ora avuto poco tempo per promuovere la guida. Speriamo però da ora in poi di farla conoscere a più SEO e apprendisti SEO possibili !

    Ciao,
    Matteo

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.