Metodi e strategie di Link Building sono argomenti molto discussi ed approfonditi nel web: gli articoli a riguardo non mancano e cercando bene è possibile trovare varie liste di 1, 31 o 101 modi per ottenere ottimi links.

Link Building

Con questo articolo si vogliono ricordare 26 modi, uno per ogni lettera dell’alfabeto, per migliorare la link popularity di un sito web e, di conseguenza, il posizionamento dello stesso per determinate keywords.

Awards e Concorsi

E’ vero: probabilmente ci sono molti concorsi organizzati male, nei quali gli organizzatori non curano le tempistiche, i premi e agiscono quasi nell’ombra. In questi casi probabilmente un contest serve a ben poco. Ci sono però anche molti contest e awards organizzati molto bene, magari a tema con il sito o semplicemente ben gestiti e con premi succulenti.

Nell’organizzare un link contest o un concorso pensate bene ai premi: molto probabilmente ne troverete alcuni più attinenti al vostro settore, oppure potete pensare di creare qualcosa di nuovo e interessante per l’occasione.

Business Partners

E’ possibile pensare di mettere in atto una specie di partnership con un altro importante sito del vostro settore: magari non un semplice scambio links, poco utile, ma uno scambio di recensioni su prodotti e risorse offerte da entrambi i siti, in modo da promuovervi a vicenda e creare un “flusso di utenti” fra un sito e l’altro.

E’ ovvio che il sito partner non deve essere un vostro diretto concorrente, che potrebbe rubarvi parte dell’utenza, bensì un portale affine al vostro con simile target.

Clienti e Lettori Felici

Avere clienti e lettori felici è il massimo: non solo questi potranno tornare spesso a visitarvi e ad acquistare sul vostro sito, ma potranno anche parlare dei vostri servizi ai loro amici e conoscenti e, ancora meglio, parlare del vostro sito web o della vostra azienda sul loro blog, regalandovi un ottimo link spontaneo.

Un’idea potrebbe essere quella di venire a contatto con questa tipologia di utenti, altamente fidelizzati, e proporgli di provare in anteprima i vostri prodotti o collaborare con il vostro sito web, magari pubblicando successivamente un post a riguardo sul loro blog.

Directory

L’inserimento nelle directory è uno dei metodi più semplici e vecchi che esistano per accumulare links. L’argomento è molto discusso e spesso viene detto che le directory sono totalmente inutili: non è precisamente così, le directory restano un valido metodo per ottenere links.

E’ bene però scegliere solo alcune ottime directory non piene di spazzatura e possibilmente a tema nelle quali inserire il proprio sito. La segnalazione nelle directory ha senso se fatta in 10-20 ottime directory, ottenere un links da centinaia di questi siti non serve a nulla. Ecco una lista delle migliori directory italiane.

Eventi & Sponsorizzazioni

Parlare a un evento o sponsorizzarlo può essere un ottimo metodo per far conoscere se stessi e il proprio sito web e, se l’evento è importante o è stato organizzato da voi, può portarvi molti links. Questi links sono ottimi perché sono generalmente molto a tema e possono portare veramente molto traffico, oltre ad aiutare a sviluppare la vostra immagine in internet e il brand del vostro sito web.

Forums

Questo argomento meriterebbe probabilmente un articolo a parte, per quante sono le tecniche di promozione attraverso questa tipologia di community.

Il modo più semplice per ottenere links attraverso i forums è indubbiamente quello di inserire un link del proprio sito nel profilo ed in firma, guadagnando automaticamente un link ogni volta che si risponde ad un topic o se ne crea uno nuovo: ovviamente però bisogna prima controllare che non venga applicato il nofollow ai links in uscita.

Attraverso i forums, postando e facendo quindi conoscere il proprio nome, è possibile sviluppare molto efficacemente il brand del proprio sito. Un modo alternativo e più veloce, ma dispendioso, per fare questo consiste nello sponsorizzare un concorso organizzato da un forum a tema con il proprio, ottenendo così visibilità e links.

Un metodo sconsigliato è invece quello di spammare: oltre al fatto che dopo pochi minuti i moderatori del forum eliminerebbero il vostro post e vi assegnerebbero un warning fareste solo “del male” all’immagine di voi stessi e del vostro sito web, visto che gli utenti vi etichetterebbero subito come spammers.

Guest Post

Questo metodo per ottenere links è uno dei migliori in assoluto ma anche uno di quelli che richiede più tempo: pubblicare un articolo su un altro sito a tema con il proprio può portare ottimi risultati sia in termini di posizionamento che di effettivo traffico.

Sono molti i blogs che ospitano volentieri guest post, Seo Point è fra questi: per scrivere un articolo basta usare il modulo dei contatti.

H non c’è

Se conoscete un metodo che inizia per H segnalatelo nei commenti.

Industry Authorities – Autorevolezza nel Settore

In ogni settore esistono alcuni “links fissi” che quasi tutti i siti espongono nelle proprie pagine: sono i links ai siti più autorevoli. Se riuscite ad entrare nel gruppo dei siti autorevoli del vostro settore guadagnerete, nel tempo, ottimi links da molti siti a tema e questo darà al vostro sito una spinta non indifferente nelle SERP dei motori di ricerca.

E’ un lavoro molto complesso e si basa su molti fattori, e molto spesso è più complesso del semplice posizionamento nelle SERP. Se si riesce nell’intento però si verrà ripagati pienamente sia in termini di visitatori che di links.

Job Websites – Siti di Lavoro

Questo metodo non è mai molto preso in considerazione ma può risultare veramente efficace: se siete un azienda e dovete assumere personale offrire un posto di lavoro tramite gli appositi portali, descrivendo bene la vostra azienda e sfruttando al meglio l’annuncio, può essere veramente utile e dimostrarsi una “calamita di links” verso il vostro sito da altri siti del settore, oltre ai links presi direttamente dai siti di offerte di lavoro.

Killer Contents – I contenuti Killer

Su questo argomento vi rimando ad un ottimo articolo sul TagliaBlog uscito da poco tempo e che parla proprio di questi Killer Contents. Link all’articolo.

Linkatori del Passato

Probabilmente in passato avrete ricevuto almeno qualche links da altri siti o blogs verso alcuni vostri vecchi contenuti. Aggiornate tali contenuti e comunicatelo a tutti coloro che vi hanno dato un link: in questo modo potrebbero mandarvi un altro link o semplicemente leggere i nuovi contenuti e interessarsene, abbonandosi al feed o linkando un vostro nuovo articolo.

Micrositi e Network

Creare un network di siti, vero o falso che sia, per indirizzare links al vostro sito principale può essere una cosa molto utile se fatta nel modo giusto e con le dovute accortezze.

Ad esempio è bene che i siti non siano tutti collegati fra loro tramite dei links e che fra i pochi links in uscita ci sia quello del vostro sito principale. Sull’argomento ho scritto un articolo qualche tempo fa, abbastanza completo: Posizionarsi nei Motori di Ricerca con un Network.

News

Scrivere news in anteprima può attirare sul proprio sito molti ottimi links, anche da siti con un ottimo Trust Rank e di una certa anzianità, come i giornali online.

Se riuscite ad avere un’ottima notizia prima di chiunque altro non esitate a pubblicarla sul vostro sito web o blog, magari in un primo momento in modo essenziale e poi scrivendoci sopra un articolo molto più dettagliato in seguito, una volta che “il merito” della news sia diventato vostro.

Offline Media

Spesso non si pensa alla potenza dei vecchi Media Offline: TV, radio, giornali, ecc. Attraverso questi mezzi, anche se può risultare molto costoso, è possibile incrementare considerevolmente il traffico del proprio sito web ed ottenere centinaia di links.

La cosa più importante e difficile è riuscire a segnalare l’URL del sito invitando le persone ad accendere il computer e digitare l’indirizzo in modo efficace: questo può essere fatto tramite una pubblicità “alternativa” che faccia parlare di se ad esempio.

Posti dove siete già stati citati

Può capitare che in un post di un blog o in un sito web abbiano citato il vostro sito web senza però usare un link diretto: in questi casi può essere utile contattare il blogger o il webmaster in questione e convincerlo a trasformare in link la citazione, magari convincendolo di quanto possa essere utile ad entrambi questa modifica.

Q&A

Question & Answer, Domanda e Risposta. Ci sono siti che si basano su questo concetto, ad esempio il famoso Yahoo! Answer, attraverso il quale ogni giorno vengono poste migliaia di nuove domande. E’ possibile, grazie a questi siti, fare principalmente due cose per il proprio sito web:

  • Rispondere alle domande attinenti al proprio settore citando il proprio sito come fonte della notizia.
  • Leggere le domande per avere nuove idee su articoli sulle domande richieste dalle persone ed ottenere così visite dai motori di ricerca.

Ricercare i Links in Google

E’ proprio Google a fornirci le migliori idee per trovare dove acquistare i nostri links: basta cercare per chiavi a tema con il nostro sito, e magari abbastanza competive, e potremo trovare alcuni ottimi siti da contattare per acquistare un link o fare uno scambio di links. Per chiavi abbastanza competive vale la pena guardare generalmente le prime 2-3 pagine di risultati, e poi passare ad un’altra pagina.

Appuntate su un foglio o su un file txt gli URL dei potenziali siti dove acquistare e successivamente contattateli.

Società

Spesso le società per cui avete lavorato possono essere felici di rilasciare un feedback o un link nel loro sito verso il vostro in modo da acquisire una certa autorevolezza agli occhi degli utenti.

Per grandi società è invece possibile fare la cosa inversa: creare un banner di “SEO Ufficiale della Società X” e apporlo nel proprio sito, guadagnando autorevolezza e magari links.

Twitter

La “nuova” piattaforma di microblogging sta ormai spopolando anche qui in Italia, dopo essere diventata un “must” in America. Create un vostro account su Twitter ed iniziate a scrivere post, linkare siti interessanti e ottenere followers.

Tramite Twitter potrete diffondere in modo veloce le notizie pubblicate sul vostro sito, guadagnare links e allo stesso tempo leggere notizie interessanti segnalati da altri utenti.

Università

Le università spesso e volentieri hanno siti con dominio .edu, molto ben visto dai motori di ricerca. Ottenere un link da siti simili, soprattutto se pertinenti, può essere molto utile ai fini del posizionamento. Per farlo è possibile stabilire contatti con l’università, registrarsi al forum universitario o semplicemente essere studenti di una delle facoltà dell’università.

Video

Diffondete guide, tutorials e video virali attraverso i siti di Video Sharing come YouTube: in questo modo potrete aumentare il traffico del vostro sito web e, allo stesso tempo, ottenere ottimi links di recensione dei video pubblicati, che ovviamente esporranno bene in vista l’URL del vostro sito web.

Widgets

I blogger diventano di giorno in giorno più propensi a pubblicare sul proprio blog un widget, se interessante, innovativo ed utile, oltre che a tema. Create nuovi widgets utili ai bloggers e ai webmaster, attraverso i quali offrire gratuitamente servizi, apponendo però in fondo al widget un link al vostro sito.

X Manca

Se conoscete un metodo che inizia per X segnalatelo nei commenti.

Your Site – Il tuo Sito

A volte non ci si pensa però il modo più semplice per ottenere nuovi links verso un sito è migliorare la struttura dei links interni del sito stesso. Migliorate la navigazione, linkando i vostri vecchi articoli e contenuti, in modo che non cadano nel “dimenticatoio” e, se avete WordPress, ripubblicateli.

Qualunque sito può essere ancora migliorato, nessuno è esente da questa regola, quindi pensate a come potete fare questo.

Z non c’è

Se conoscete un metodo che inizia per Z segnalatelo nei commenti.

Nell’articolo sono stati segnalati ben 23 metodi per ottenere links, 23 idee ben spiegate su come migliorare il proprio posizionamento, e spesso la propria immagine, attraverso la Link Popularity. 3 lettere sono state tralasciate, H, X e Z: se conoscete qualche metodo di link building che inizia con queste lettere segnalatelo nei commenti!

3 Responses

  1. ilmioguadagno

    Ottima lista 😀 !

    In particolare il penultimo punto, quello che parla dell'ottimizzazione del sito e dei vecchi post spesso viene trascurata ma è molto importante.

    Rispondi
  2. Quadrrato

    Salve,
    se posso permettermi, inserirei alla lettera F anche Facebook.
    Potrei risultare scontato e limitato, oltre che incompetente, invece vi dico la mia esperienza:
    Ho creato una campagna pubblicitaria su facebook con poco più di 3€, per conto di un mio cliente, e in meno di 10 gg ha ricevuto più di 3000 visite, nonchè molti contatti.
    Voi direte e che centra con i Link Building?
    Avendo creato una campagna con la pagina da "vip", ora quella pagina risulta molto ben indicizzata su google.
    All'interno di essa vi sono i link con le descrizioni che portano al sito del cliente, visibile anche se non registrato.
    Quindi anche dopo terminata la campagna "interna", quella paginetta sta permettendo di ricevere buoni backlink.
    Ora non so se facebbok eliminerà questa situazione, ma per adesso potrebbe essere buono usufruirne.
    Saluti, Quadrrato

    Rispondi
    • pdellov

      Ciao Quadrrato,
      che ne dici di scrivere un Guest Post su SeoPoint(con link al sito del tuo cliente..) riguardo alla case history?
      Buona Giornata,
      Paolo

      Rispondi

Leave a Reply to ilmioguadagno Cancel Reply

Your email address will not be published.