Alessandro Martin ci ha parlato di come ottenere risultati attraverso i video tramite universal search.
Ci sono dei preconcetti del tipo:
YouTube essendo di Google ha più visibilità ripeto gli altri.
Se anche non fosse YouTube è un sito troppo forte per

Universal search

Esso è “la migliore risposta” così disse Google tre anni fa quando venne lanciato.

Importante notare che l’universal search attira molto l’utente e “spezza” il triangolo d’oro dell’attenzione dell’utente.

Questo campo è sempre stato sottovalutato dai Seo.

Google TV

Ha sviluppato questo campo sempre sottovalutato. Infatti essa non fa che mostrare i video trovati da Google.

Test

  • Osservare
  • Query (es. Obama Victory Speech… Ma qui il primo riultato non è Google; es. Video Maldive… E qui è stato anche trovato un video senza titolo da un blog di poca importanza)
  • Cosa ci dice? Che Google è affamato di video e quindi attingere da poté fonti rompendo i nostri pregiudizi.

Test veri e propri:

Plugins per Vim

  • Realizzazione di un video (di scarsa qualità) ma messo in un pagina molto a tema e buona dal punto di vista SEO.
  • Il blog su cui è stato messo non è troppo potente
  • Il link è risultato in cima alla SERP

Intervista ad Alessandro Martin

  • Mirko d’Isidoro ha fatto un intervista ad alessandro
  • Ha quindi rifatto lo stesso
  • Di nuovo in cima alla Serp


V Convegno GT

  • Ha rubato un video da YT
  • Stesso procedimento già illustrato
  • Di nuovo in cima alla SERP

La cosa molto interessante è che la pagina non era nemmeno indicizzata!

Possiamo cercare di immaginare i video come le immagini.

Requisiti tecnici (dichiarati da Google):

  • Formati: flv, avi, mov, mpg, mp4, wmv, asf, mpeg, ra, ram, rm
  • Sitemap XML Video (è molto simile alla classica Sitemap XML, è un estensione del protocollo che da ha Google informazioni. Cosa bisogna dirgli? landing page, la thumbnail, il title, breve descrizione, indirizzò del file (consigliato), indirizzo del player (consigliato), info sulla durata (consigliato))


Landig page

Ossia dove finisce l’user quando clicka sul thumbnail.
Che deve avere?
Titolo, Player (che deve essere il protagonista della pagina), il testo (questo è molto importante perché si possono creare delle pagine più tematizzate che ci permettono di battere YouTube), usare Facebook Share (bisgona dirgli: titolo, thumbnail, URL, formato, etc… Gli ultimi sono secondari)

Strumenti

Spesso conviene usare il vecchio e caro editor di testo anziché i tools.

Convertire il CSV in XML. Se non volete convertire voi c’è Video Sitemap Pro.

Player: Flowplayer (è quello usato da alessandro ma è solo una delle alternative).

WP-plugins: Flash Video Player

Tornando alla domanda iniziale: conviene usare YT o il mio sito?

Non c’è un scelta. YT è utile per la community di YT e per numero di utenti che vi camperano.
Innanzitutto non bisogna avere paura della banda infatti se fate molto traffico potete utilizzar Amazon per hosting di singoli file. Quindi anche il piccolo ha molte possibilità e può battere il gigante YouTube.

Leave a Reply

Your email address will not be published.